Comunicato Stampa Anno 2021 N. 26 Democrazia partecipata

COMUNICATO STAMPA

 

N. 26

 

Si è svolta ieri presso l’Aula Consiliare del comune di Comiso il primo incontro programmatico tra l’assessore Manuela Pepi ed i rappresentanti dei progetti di democrazia partecipata approvati lo scorso mese di novembre 2020. Sono 7 i progetti approvati che nei prossimi mesi saranno portati a compimento nell’interesse della città: taluni hanno un filo conduttore unico legato alla riscoperta e valorizzazione del patrimonio archeologico, culturale e storico dei luoghi comisani, altri pongono al centro i più piccoli, con progetti di integrazione multiculturale, la conoscenza del corpo attraverso il ritmo e la cura alimentare. Ciascuno dei progetti approvati ha il merito di creare una grande sinergia tra le istituzioni ed i cittadini, i quali saranno i primi fruitori delle attività connesse ai singoli progetti. L’incontro svoltosi ieri ha permesso, con piacevole sorpresa, di innescare una certa sinergia anche tra le associazioni promotrici che si sono rese disponibili ad interagire nei prossimi mesi per far si che talune idee possano diventare una spinta per la promozione e valorizzazione delle altre, in maniera tale da garantire alla città la massima partecipazione. L’assessore Pepi ha espresso grande soddisfazione per l’entusiasmo rintracciato tra i partecipati ed ha assicurato l’ampia disponibilità dell’intera amministrazione e degli uffici competenti a garantire la realizzazione delle diverse progettualità nei prossimi mesi.“Sono soddisfatta – ha dichiarato l’assessore Pepi – che finalmente l’Ente non dovrà più restituire alla Regione le somme erogate per la democrazia partecipata e sino ad oggi mai spese. Tutto ciò è il frutto di un lavoro iniziato con l’approvazione del regolamento che mancava al nostro comune e che finalmente diventerà concreto attraverso la realizzazione degli obiettivi segnati dai promotori ai quali rivolgo un ringraziamento per le splendide iniziative avanzate.” Gli step di realizzazione dei diversi progetti saranno resi noti attraverso il costante aggiornamento sul sito del Comune di Comiso.

Questi i sette progetti approvati:

-          Gre (Gruppi di Ricerca Ecologica): valorizzazione perenne del patrimonio archeologico della città di Comiso;

-          Ass. Calicantus e Santuario dell’Immacolata: sostegno e rafforzamento alle azioni già radicate nei quartieri a più alta incidenza di attività extracomunitarie in difficoltà economico-sociali;

-          Gruppo Masci: riappropriazione del patrimonio naturalistico del circondario di Comiso anche con attività di sopralluoghi con interventi di riqualificazione;

-          Pro Loco Comiso: coinvolgimento degli alunni delle scuole primarie di 1° e 2° grado volto alla conoscenza della storia, della cultura, dell’arte, dell’ambiente e delle eccellenze della città;

-          Vincenzo Cilia: acquisizione della coscienza del ritmo da poter realizzare anche da remoto, coinvolgendo i più piccoli;

-          Unesco: valorizzazione dei reperti archeologici comisani;

-       Dott. Salvatore Purromuto: coinvolgimento delle terze classi della scuola primaria nella corretta fruizione del cibo

Comiso, 26 febbraio 2021

                                                                                          S. A. Lauretta

                                                                                    (Tessera OdG N. 83843)