Comunicato Stampa Anno 2019 N. 35 Adesione al progetto Consumeless Med

COMUNICATO STAMPA

 

N. 35

 

Si è parlato di turismo sostenibile ieri pomeriggio nel corso di un incontro al quale sono intervenuti il sindaco Maria Rita Schembari, l'assessore allo Sviluppo economico e Commercio Manuela Pepi, Barbara Sarnai vicepresidente Svimed, project manager e responsabile settore Ambiente, società che propone progetti di sostenibilità per il territorio a livello nazionale ed europeo, il personale dell'ufficio stesso, Alessandro Dimartino, Salvatore La Rosa e Andrea Distefano della Cna, Rita Ombrini della Confcommercio, molti operatori locali del settore turistico, ristorazione e strutture ricettive.

Barbara Sarnari ha spiegato che il progetto “Consumeless in Med” è finalizzato a ridurre in maniera significativa gli sprechi a livello energetico, idrico e dei rifiuti a livello locale. Il progetto si concentra in particolare sulla specificità delle aree turistiche, all’interno delle quali è necessario definire ed implementare politiche per la sostenibilità mirate alla riduzione dei consumi di acqua, energia e alla produzione dei rifiuti, attraverso la messa in campo di differenti tipi di azioni che tengano conto delle peculiarità delle aree turistiche. Nodo centrale è l'introduzione di un marchio territoriale “ConsumelessMed”, assegnato ai soggetti privati e pubblici che aderiscono all’iniziativa, impegnandosi a realizzare azioni di gestione sostenibile delle risorse energetiche, idriche e di riduzione dei rifiuti. In particolare, agli operatori del settore turistico (alberghi e strutture ricettive, bar e ristoranti, stabilimenti balneari e negozi alimentari e di artigianato) si chiede che applichino specifiche azioni per la riduzione dei rifiuti, offrendo ai clienti una scelta di servizi e prodotti tali da ridurre al minimo il consumo di acqua e di energia, oltre alla promozione tra i turisti dei prodotti locali, riducendo l’emissione di CO2 e valorizzando il contesto sociale ed economico del territorio stesso, elemento chiave di una strategia turistica sostenibile. Barbara Sarnai ha quindi illustrato le modalità per aderire al marchio “ConsumelessMed”.

Il sindaco Schembari e l'assessore Pepi dopo aver ricordato che Comiso, così come tutti gli altri comuni della provincia di Ragusa è coinvolto nel progetto in questione, hanno rilevato come il medesimo incontro sia stato occasione utile per aprire un più ampio dialogo con gli operatori del settore in una rinnovata volontà condivisa di incentivare il turismo in tutto il territorio di Comiso. L'assessore Pepi ha sottolineato l'attuale impegno che tutto l'ufficio turistico sta mostrando nella promozione del territorio aderendo a iniziative lodevoli come il “progetto ConsumelessMed”.

Operatori del settore, peraltro, che si sono mostrati molto interessati al tema e all'adesione al marchio di cui si tratta, in particolare il responsabile del Commercio e Turismo della Cna Dimartino si è reso parte attiva, insieme al Comune di Comiso, in merito all'adesione al marchio.

Il sindaco Schembari e l'assessore Pepi, infine, accolto di buon grado la proposta avanzata dagli operatori turistici aprire un tavolo permanente allo scopo di individuare le modalità migliori per promuovere e incentivare i flussi turistici nel territorio comisano.

Comiso, 8 marzo 2019

S. A. Lauretta

(Tessera OdG N. 83843)