OBBLIGHI PER CHI E' RIENTRATO PRIMA DEL 14 MARZO 2020

OBBLIGHI PER I SOGGETTI RESIDENTI O DOMICILIATI NELL’ INTERO TERRITORIO REGIONALE RIENTRATI PRIMA DEL 14 MARZO 2020

(Ordinanze contingibili e urgenti del Presidente della Regione Siciliana n. 3 e 4 del 8 marzo 2020)

Chiunque, prima del 14 marzo 2020, abbia fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, o sia transitato e abbia sostato nei territori della Regione Lombardia, provincia di Modena, provincia di Parma, provincia di Piacenza, provincia di Reggio nell’Emilia, provincia di Rimini, provincia di Pesaro e Urbino, provincia di Venezia, provincia di Padova, provincia di Treviso, provincia di Asti, provincia di Alessandria, provincia di Novara, provincia di Verbano-Cusio-Ossola, provincia di Vercelli, dovrà:

 

1. COMUNICARE tale circostanza:

 

  • al Comune (comando della Polizia Municipale al n. 0932.962016; all’indirizzo email dedicato: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. tramite l’apposito MODELLO);

 

  • al dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria locale all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

 

  • al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta;

 

2. REGISTRARSI presso il sito web www.siciliacoronavirus.it;

 

3. PROCEDERE ALL’INSERIMENTO DEI DATI nel portale https://www.costruiresalute.it/covid-19/scheda_registrazione.php

 

con obbligo di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni dall’arrivo con divieto di contatti sociali, di osservare il divieto di spostamento e di viaggi, di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza.

In caso di sintomi (febbre, tosse e difficoltà respiratoria) NON DEVONO RECARSI IN PRONTO SOCCORSO MA DEVONO CHIAMARE IL MEDICO CURANTE O 112 O IL 1500 per le indicazioni specifiche. Il Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Ragusa (numero di emergenza Coronavirus 366-9302528) provvederà a dispensare i tamponi faringei a domicilio ai casi selezionati.