RIAPRE LO SPORTELLO PER ASSISTENZA E SERVIZI AI NON UDENTI (comunicato n. 79 anno 2020)

Data:
11 Giugno 2020

 

Intesa tra il Comune di Comiso e l’Ente Nazione Sordi – Sezione Provinciale di Ragusa per la riapertura di uno sportello in città destinato a erogare servizi e assistenza alle persone che mancano della facoltà di udire e di parlare. A rendere nota la notizia è l’assessore ai Servizi Sociali Giuseppe Alfano il quale precisa che il servizio sarà svolto ogni mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 12 .30, presso locali siti in via degli Studi, al numero civico 20.

“Dopo l’emergenza acuta causata dalla pandemia da Covid 19 e dai connessi alti rischi di contagio, continua la collaborazione tra il Comune e l’Ente Sordi di Ragusa – dichiara l’assessore Alfano -. Abbiamo destinato un locale dell’assessorato ai Servizi sociali ad ospitare questo sportello che riteniamo di alta utilità per la comunità. Tutti i mercoledì mattina, lo sportello sarà aperto e gestito dall’Ente Sordi per ricevere le persone che presentano questo particolare tipo di disabilità allo scopo di soddisfare eventuali loro esigenze. In un recente incontro con i rappresentanti provinciali dell’Ente Nazionale Sordi ho espresso la disponibilità dell’Amministrazione Schembari a collaborare non solo facilitare l’attivazione di questo servizio ma anche per promuovere iniziative di respiro cittadino che possano coinvolgere tutti, ad esempio un corso Lis aperto a chiunque fosse interessato a conoscere il linguaggio dei segni o altre attività simili”.

Comiso, 11 giugno 2020

Antonello Lauretta

(Tessera OdG N. 83843)