cs n 45 anno 2018 finanziamenti per messa in sicurezza delle scuole

 

COMUNICATO N. 45

 

La pubblicazione del DDG 2674/istr del 19 giugno 2018 dell’Assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale ufficializza un nuovo finanziamento ottenuto dall’Amministrazione Spataro, ancora una volta per rendere più sicure le scuole di Comiso.

 

 Si tratta di quasi duecentomila euro a fondo perduto  a valere sull’Azione 10.7.1 del PO FESR Sicilia 2014-2020 per l’assegnazione di contributi per l’esecuzione di indagini diagnostiche ed effettuazione delle verifiche tecniche finalizzate alla valutazione del Rischio sismico degli edifici scolastici. Sono undici gli edifici scolastici, tutti quelli per i quali il Comune aveva presentato istanza, ad essere interessati dagli interventi finanziati.

“La notizia di questo nuovo finanziamento a fondo perduto, l’ennesimo per le scuole della nostra città, conferma la bontà del lavoro che in questi anni abbiamo pazientemente programmato e realizzato. E i frutti stanno arrivando sempre più copiosi per tutti i comisani. Le Scuole per le quali abbiamo chiesto ed ottenuto il finanziamento sono quelle che per età di costruzione e caratteristiche costruttive destano maggiori motivi di attenzione in ordine alla vulnerabilità sismica. Grazie alle verifiche finanziate si potrà procedere alla progettazione degli interventi di miglioramento o di adeguamento così da attingere a futuri bandi viste le ingenti risorse in fase di stanziamento nella programmazione regionale, nazionale ed europea. Ringrazio l’Area 4 Settore Protezione Civile del Comune di Comiso con l’ing. Micieli, il Geom. Licata ed il Geom. Meli per aver curato brillantemente la fase propedeutica all’ammissione a finanziamento, a riprova che gli uffici comunali, così come riorganizzati in questi anni, hanno le competenze per fare crescere la nostra città senza necessità di affidarsi a privati o amici, come invece intendono fare altri” – ha dichiarato con soddisfazione il sindaco Filippo Spataro.

“Questi duecentomila euro si aggiungono ai 5 milioni di euro a fondo perduto ottenuti in questi anni di sindacatura a beneficio della città, frutto di un intelligente e preciso lavoro di programmazione, progettazione, riorganizzazione degli uffici e sapiente utilizzo dei fondi strutturali e dei bandi disponibili. La priorità che per le Opere Pubbliche abbiamo dato ai bambini e alle scuole si riflette in questi risultati, che ripagano delle scelte, dell’impegno e dei sacrifici fatti per il bene comune. Naturalmente ci sarà chi si lamenterà del finanziamento ottenuto in periodo elettorale, ma dovranno prendersela con la Regione Siciliana. Battute a parte questi nuovi interventi confermano l’eccellenza dell’attività del Comune di Comiso, diventato il primo comune della Provincia di Ragusa ad attingere a finanziamenti a fondo perduto in materia di edilizia scolastica. Comiso oggi figura al primo posto con finanziamenti per complessivi  4.308.953 Euro (6 edifici), a fronte di altre città quali Ragusa 2.013.884 Euro (4 edifici), Vittoria 3.796.365 Euro (6 edifici), Modica 2.742.241 Euro (2 edifici), Scicli 697.134 (1 edificio), Pozzallo 909.104 (2 edifici)”-  ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici Gaetano Gaglio.

 

 

Dettaglio Immobili finanziati per il Comune di Comiso dal DDG 2674/istr del 19 giugno 2018 dell’Assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale a valere sull’Azione 10.7.1 del PO FESR Sicilia 2014-2020 per l’assegnazione di contributi per l’esecuzione di indagini diagnostiche ed effettuazione delle verifiche tecniche finalizzate alla valutazione del Rischio sismico degli edifici scolatici.

 

 

  • La scuola elementare De Amicis (finanziamento Euro 37.106,80),
  • la scuola media L. Pirandello (Euro 32.531,20),
  • la scuola elementare Monserrato (Euro 31.984,00),
  • la scuola elementare di Pedalino (Euro 14.000,00),
  • la scuola media G. Verga (Euro 35.758,50),
  • la Scuola media Verga – Palestra (Euro 16.037,50),
  • la scuola elementare Mazzini di Pedalino – Palestra (Euro 5.025,00),
  • la scuola elementare Monserrato – Palestra (Euro 10.500,00),
  • la scuola materna Senia (Euro 3.525,00),
  • la scuola materna San Biagio (Euro 4.315,00),
  • la scuola materna Campo sportivo (Euro 6.442,50).

Comiso 21/06/2018

 

 

 

 

 

 

 

Laura Incremona

ODG 089285