Comunicazione Istituzionale Anno 2018 N. 36 Vita indipendente e inclusione

 

COMUNICATO STAMPA

 

N. 36

 

Disco verde per i progetti in materia di “Vita indipendente e inclusione nella società delle persone con disabilità” del Distretto Socio Sanitario D.43 che comprende i territori di Comiso, Acate e Vittoria (capofila).

Ne dà notizia il sindaco Filippo Spataro il quale rileva che il Dipartimento regionale della Famiglia e delle Politiche sociali ha approvato la proposta progettuale a suo tempo presentata dal Distretto D 43 e che ora diventa operativa includendo le nuove linee guide che tengono conto in particolare di Azioni rivolte a interventi quali “servizi per l'abitare”, “indipendent living” e “budget personali”.

“Per vita indipendente – chiarisce il sindaco Spataro – s'intende la libertà di scelta nonostante la disabilità. Per mezzo dei piani personalizzati di vita indipendente si garantisce alla persona con grave disabilità il diritto all'autodeterminazione della propria esistenza. Strumento fondamentale è l'assistenza personale. È una modalità di servizio innovativa, diversa dalle forme assistenziali note ed è una concreta alternativa al ricovero, privilegiandosi la domiciliarità. L'assistenza personale autogestita permette di vivere a casa propria e di organizzare la propria vita come per i normodotati, consentendo alle famiglie di essere più libere da obblighi assistenziali”.

Gli interventi sono rivolti solo alle persone con disabilità in situazione di gravità residenti nel territorio del Distretto D 43 con età dai 18 ai 64 anni. Le istanze saranno valutate dall'UVM composta da un medico dell'Asp 7 Ragusa, un assistente sociale comunale, da un referente di Vita indipendente nominato dal sindaco del Comune capofila. Le istanze vanno presentate entro il 31 maggio 2018 compilando l'apposito modulo disponibile sul sito del Comune capofila o presso l'Ufficio protocollo dei Comuni di residenza. Farà fede solo la data di ingresso al protocollo dell'Ente accettante.

 Comiso 18 maggio 2018

 S. A. Lauretta

(Tessera OdG N. 83843)