Comunicazione Istituzionale Anno 2018 N. 18 Sviluppo attività Cargo Aereo

 

COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

 

N. 18

 

 Il Comune di Comiso ha incaricato l'avvocato Giombattista Scapellato a redigere il Piano d'Azione concernente la progettazione, l'implementazione e la verifica delle potenzialità di sviluppo dell'economia di Comiso con particolare attenzione alla filiera turistica, artigianale, agricola e commerciale, nonché alla valorizzazione della partecipazione azionaria del Comune in Soaco Spa, gestore dell'aeroporto di Comiso.

Ne dà notizia il sindaco Filippo Spataro il quale spiega che scopo del Piano d'Azione è, in primo luogo, sfruttare le risorse del territorio per ottenere vantaggi sia sotto il profilo economico sia per quello occupazionale. Comiso e tutto il territorio ibleo sono caratterizzati da una forte offerta turistica sia storica e culturale sia enogastronomica sia artigianale. Sono vocazioni e nel contempo risorse importanti per lo sviluppo del territorio. Lo sviluppo del Cargo Aereo può e deve rappresentare un valore aggiunto perchè cambia il bacino di utenza del cargo, geograficamente più ampio rispetto a quello dei passeggeri. Tale distanza si ampia a ben 800 chilometri nel mondo del cargo.

Operare l'attività Cargo, peraltro prevista fin dall'inizio, affiancadola a quella relativa al traffico passeggeri, è estremamente vantaggiosa per il futuro dell'aeroscalo comisano – ha dichiarato il sindaco Spataro -. I costi relativi al traffico Cargo, infatti, sono nettamente inferiori rispetto a quello passeggeri e i ricavi di gran lunga maggiori. Se ne avvantaggia anche il territorio che può commercializzare i suoi prodotti su mercati oggi irraggiungibili in tempi brevissimi.

Il bacino di utenza del cargo, geograficamente più ampio rispetto a quello dei passeggeri, permetterebbe al nostro aeroscalo di divenire, concretamente, una piattaforma logistica strategica per tutta l’isola”. “Se si pensa – aggiunge Spataro - a quanto siano cresciuti gli acquisti on-line, un trend in forte ascesa nella nostra isola, e a quanto sia fortemente correlato per efficienza e velocità al trasporto aereo, ci si rende conto dell’importanza e delle potenzialità di tale attività per il futuro del nostro territorio”.

L'avvocato Scapellato ha, pertanto, predisposto uno studio che, in estrema sintesi, prevede un piano d'azione il cui primo passo è rappresentato dalla richiesta da parte del Comune di Comiso della concessione dell'area ex Usaf compresa l'Area Gamma. Questa richiesta è stata oggetto di un tavolo tecnico tra Comune di Comiso, Soaco, Ministero della Difesa, Aeronautica militare, agenzia del demanio, Regione Sicilia ed Enac. A questo proposito è in atto una interlocuzione a Roma con tutti i soggetti interessati al fine di definire le modalità e i tempi di concessione.

Il ricorso al Project Financing, secondo l’Amministrazione Spataro, sulla base della proposta d’azione presentata dall’avv. Scapellato èlo strumento più idoneo per arrivare allo scopo.

 

Comiso, 9 marzo 2018

S. A. Lauretta

(Tessera OdG N. 83843)