comunicazione istituzionale anno 2017 n 23 acquisizione castello aragonese

COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE N.23 

“L’Amministrazione si adoperà per trovare gli strumenti finanziari per acquisire il castello Aragonese”. Risposta del sindaco, Filippo Spataro, e del vice sindaco, Gaetano Gaglio, all’appello del mondo della cultura per la restituzione alla città di Comiso del castello Aragonese. 

E’ un piacere costatare che nomi illustri dell’arte e della cultura si siano mossi per il castello che è un bene di interesse nazionale – ha commentato il sindaco Filippo Spataro-. Purtroppo, è anche evidente che questa amministrazione, come altre che l’hanno preceduta, non dispone di risorse economiche  proprie per affrontaretale spesa. Tuttavia l’idea ci ha sempre allettato sin dal nostro insediamento. Non vi è dubbio – ha continuato Spataro- che un monumento di interesse storico valorizzerebbe notevolmente il patrimonio della città e contribuirebbe  ad aggiungere un altro punto di attrattiva ai tanti che Comiso già offre. Per questo motivo – ha concluso il primo cittadino -  teniamo in grande considerazione la petizione avviata e ci adopereremo perché abbia esito positivo”.

“ Aggiungeremo nei prossimi giorni, nella programmazione degli strumenti finanziari  – ha aggiunto il vice sindaco Gaetano Gaglio con delega al bilancio e alle finanze – il progetto di acquisizione del castello Aragonese, in modo da potere aggredire, quando ve ne saranno, finanziamenti regionali, ministeriali e comunitari che ci consentiranno l’acquisto e la successiva gestione del monumento. Saremo pronti quindi, quando saranno pubblicati i bandi atti all’uopo”.

 

Comiso 04/03/2017

 

 

 

Laura Incremona

 

( tessera n. 089285 O.D.G)